logo

Umbria

Eleonora Bigi
ebigi@regione.umbria.it  

Francesco Francescaglia
ffrancescaglia@regione.umbria.it

 

È certamente Perugia con la sua provincia a giocare un ruolo determinante riguardo all’arrivo e all’inserimento degli immigrati in Umbria. Il numero degli stranieri residenti, infatti, ha continuato a crescere nel corso del primo decennio del 2000, facendo concentrare in tale provincia circa 8 immigrati su 10 presenti in regione, sebbene in proporzione Terni abbia conosciuto i tassi d’incremento più elevati, a conferma di un ritmo di ingressi comunque sostenuto anche in questo territorio.
In tutta la regione, del resto, è cresciuta sensibilmente l’incidenza degli immigrati sulla popolazione residente ed è aumentato anche il peso della componente femminile, arrivata ad essere maggioritaria (53%) alla fine del 2008, con una leggera preponderanza nella provincia di Terni.
In regione risultano attualmente rappresentati ben 150 gruppi nazionali, la maggior parte dei quali appartenenti alla UE. La quota più consistente degli stranieri residenti proviene, peraltro, dall’Europa orientale e, segnatamente, dall’area balcanica.
 

 


    via Arrigo Davila, 16 - 00179 Roma - tel. +39 06 66514345 +39 06 66514502 - P.IVA 07944581003 - note legali